Attività neomamme

attivita-neomammeInsegnante: Cinzia Orlando.

Noi tutti spesso ci troviamo in difficoltà ad affrontare momenti della vita caratterizzati da cambiamenti e trasformazioni.

Essere genitore ci regala innumerevoli gioie, soddisfazioni e sorprese, ma a volte, specialmente nei momenti critici del cambiamento, ci sentiamo insicuri, affaticati, preoccupati, in ansia e stressati.
Queste ed altre sensazioni entrano in gioco profondamente nella relazione con i nostri figli.

Le difficoltà che incontriamo in questo importante percorso, e le relative scelte che ne derivano, contengono al loro interno tutti gli elementi per una crescita ed una maturazione adeguata.

La possibilità di trasformare queste difficoltà in opportunità dipende dal nostro grado di consapevolezza e apertura, dalla nostra capacità di “decodificare” i problemi, nell’ottica delle opportunità invece che in quella del malessere.

Poter incrementare le nostre qualità di genitori consapevoli si può fare: include la capacità di conoscere profondamente tutta la varietà delle nostre emozioni, i nostri pensieri e le nostre sensazioni corporee, ed utilizzare questa competenza per migliorare la relazione con i nostri cari.

La consapevolezza non consiste nell’essere così focalizzati sul proprio bambino, da perdere di vista sè stessi, ma sviluppare ed alimentare l’esperienza di essere ben saldi e solidi nei nostri corpi e nelle nostre vite.

 fotografo-donne-incinta-02-656x437La gravidanza è uno di quei momenti in cui, inevitabilmente, ci separiamo da una vita più semplice, per entrare nella complessa dimensione della responsabilità assoluta nei confronti di un’altro essere umano.

Possiamo prepararci ad affrontarne questa vita più ricca e più complessa, e ad avere una buona consapevolezza, sia nell’ambito della gravidanza che in seguito, utilizzando la pratica della meditazione Mindfullness.
La Mindfullness ci può aiutare a creare quello spazio di ascolto sereno delle difficoltà.

Ciò ci consente di alleggerire quei momenti difficili, legati all’insicurezza di cambiamento e di crescita, che ci accompagnano ad accogliere questa nuova vita.

I momenti che passiamo con i nostri figli possono essere speciali, e ci possono essere tantissimi di questi momenti.
La caratteristica fondamentale delle esperienze indimenticabili e speciali della nostra vita, è la sensazione di sintonia e natralezza con i nostri amati. E’ questa sensazione che ci consente di assaporare que i momenti felici accanto a loro.
Se però non siamo consapevoli di questi momenti e non riusciamo a catturarli con piena consapevolezza tendono a passare troppo facilmente inosservati senza essere apprezzati perché la nostra mente, offuscata da moltissime altre cose non riesce accoglierli nella loro pienezza.

L’abitudine a non prestare attenzione a sè e all’altro può portare a una sofferenza di genitori e figli .
La soglia di attenzione si abbassa sempre di più e le nostre menti sono portate a distrarsi con sempre maggiore facilità, non accorgendoci di quello che stiamo vivendo.

La pratica di consapevolezza può aiutarci a focalizzare la notra attenzione alle cose importanti mentre accadono, a vedere nostri figli per quello che sono e fare le azioni importanti e decisive che forse, se fossimo disattent,i non riusciremmo a scegliere.

Un’avventura pienamente vissuta richiede un particolare tipo di impegno, un’attenzione dolce e ricettiva. La sfida di essere genitore è proprio quella di vivere in totale pienezza nutrendo i nostri figli e crescendo noi stessi insieme a loro.

Non sempre riusciremo a fare la cosa giusta, quello che conta è essere autentici e onorare i nostri figli e noi stessi con tutta la nostra volontà, e gran parte della sfida è nella qualità dell’attenzione che noi possiamo rivolgere ad ogni singolo momento, e nell’impegno che usiamo per vivere e per essere un genitore consapevole.

“Se la nostra benevolenza non include anche noi stessi e’ incompleta”. Jack kornfield.

This entry was posted in Corsi. Bookmark the permalink.